Studio Legale Mete

Pillole di Diritto Matrimoniale
Avvocato matrimonialista Mete a Roma

diritto matrimoniale

L' avvocato matrimonialista Mete a Roma, grazie alla propria esperienza in Diritto familiare, separazione e divorzio, mette a disposizione dei propri clienti una serie di risposte alle domande più frequenti riguardo alla separazione e a tutte le casistiche annesse come figli, adulterio, addebito, rapporti tra genitori naturali e figli, divisione delle spese familiari, vedi di seguito.

 

L'AVVOCATO METE RISPONDE SUL TEMA DIVORZIO E SEPARAZIONE:

 

1) LA SEPARAZIONE LEGALE

2) IL GIUDIZIO DI SEPARAZIONE

A) LA SEPARAZIONE CONSENSUALE

B) L’ADDEBITO

C) L’ADULTERIO

3) SEPARAZIONE E DIVORZIO

4) LA RICONCILIAZIONE

5) LE ENTRATE CONSIDERATE REDDITO NEL DIVORZIO

6) L’ESCLUSIVO INTERESSE DELLA PROLE

7) LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE STRAORDINARIE DELLA PROLE

8) I RAPPORTI DEI GENITORI CON I FIGLI NATURALI

9) LA COMPETENZA PER TERRITORIO NELLA SEPARAZIONE E NEL DIVORZIO

1. LA SEPARAZIONE LEGALE

Preliminarmente va evidenziato che se uno dei coniugi chiede la separazione legale, l’altro non si può opporre, se non deducendo che il matrimonio è felice, in clamoroso contrasto quindi con l'altro coniuge che denuncia invece l'impossibilità di proseguire la convivenza.

E’ auspicabile che la separazione avvenga in modo pacifico, trovando i coniugi un accordo sugli aspetti patrimoniali e ...

.

.

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

2. IL GIUDIZIO DI SEPARAZIONE

A) LA SEPARAZIONE CONSENSUALE

Presuppone un completo accordo sulle condizioni della separazione.

B) L’ADDEBITO

Su richiesta di una parte, il tribunale può attribuire la responsabilità del fallimento del matrimonio a carico dell’altro coniuge.

C) L’ADULTERIO

La fedeltà tra i coniugi costituisce uno dei doveri fondamentali derivanti dal matrimonio.

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

3. SEPARAZIONE E DIVORZIO

La separazione personale dei coniugi introduce una fase di quiescenza del rapporto matrimoniale, con l’attenuazione o l’eliminazione di alcuni degli specifici obblighi derivanti dal matrimonio. Non comporta però lo scioglimento del matrimonio.

Esime i coniugi dall'obbligo della coabitazione, che anzi viene imposta (non potendo sussistere una separazione tra...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

4. LA RICONCILIAZIONE

Per la riconciliazione non sono previsti né l’intervento del giudice né formalità particolari.

E' invece previsto un atto formale e pubblico per la separazione, con l’intervento dell’autorità giudiziaria

 

Ovviamente la riconciliazione presuppone che precedentemente abbia avuto luogo la separazione dei coniugi. ...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

5. LE ENTRATE CONSIDERATE REDDITO NEL DIVORZIO

L'art. 6 l. divorzio prevede l'obbligo della somministrazione di un assegno quando il coniuge (recte l'ex coniuge) non ha mezzi adeguati.

 

L'ex coniuge obbligato deve per definizione avere mezzi adeguati, altrimenti mancherebbe il presupposto fondamentale per l'erogazione dell'assegno. ...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

6. L’ESCLUSIVO INTERESSE DELLA PROLE

Pur risultando ovvia la necessità della presenza di entrambe le figure genitoriali ai fini del miglior sviluppo psico-fisico della prole, in caso di dissensi tali tra i genitori da sfociare in una rottura del rapporto, non sarà possibile proseguire quel rapporto ideale che comprende la contemporanea presenza dei genitori.

La separazione lascerà profonde tracce psicologiche nell’animo della prole, ...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

7. LA RIPARTIZIONE DELLE SPESE STRAORDINARIE DELLA PROLE

Tra i genitori separati o divorziati, la suddivisione del pagamento delle spese straordinarie dei figli, è spesso motivo di contrasti e liti.

 

Ad una prima superficiale lettura (in modo particolare alla lettura della sola massima), il principio stabilito dalla sentenza 4459/99 della Cassazione, che ha messo un punto fermo nella materia, ...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

8. I RAPPORTI DEI GENITORI CON I FIGLI NATURALI

Preliminarmente va detto che, in ordine ai rapporti dei genitori con i figli, la posizione dei figli naturali (nati nella famiglia di fatto) è equiparata a quella dei figli legittimi (nati dalla famiglia legittima), e cioè quella i cui membri sono legati da vincolo di coniugio.

 

Infatti l’art. 30, primo comma, della Costituzione si riferisce esplicitamente anche ai genitori naturali ...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

9. LA COMPETENZA PER TERRITORIO NELLA SEPARAZIONE E NEL DIVORZIO

La competenza territoriale per la separazione è prevista dall’art. 706 codice procedura civile ( a seguito della art. 23 della l. 74/87 ) è stabilita dal primo comma dell'art. 4 della legge sul divorzio (a seguito delle modifiche della stessa l. 74/87).

Secondo tali norme, IN CASO DI SEPARAZIONE O DIVORZIO la domanda va proposta con ricorso al tribunale del luogo dell’ultima residenza comune dei coniugi. ...

 

APPROFONDISCI L'ARGOMENTO - clicca qui e LEGGI TUTTO

Vai all'album

L'AVVOCATO RISPONDE

L'Avvocato matrimonialista Mete, grazie alla propria esperienza in Diritto familiare, nello specifico in materia di separazione e divorzio, mette a disposizione dei propri clienti una serie di risposte alle domande più frequenti.

 

Questi gli argomenti:

 

1) I CASI DI NULLITA’ DEL MATRIMONIO CIVILE


2) L’ASSEGNO DI MANTENIMENTO E IL LAVORO NELL’IMPRESA FAMILIARE


3) Il MANTENIMENTO DEI FIGLI MAGGIORENNI


4) LE SPESE STRAORDINARIE - LA CONTESTAZIONE DI UNA SPESA STRAORDINARIA


5) IL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DEL MINORE

1. I CASI DI NULLITA’ DEL MATRIMONIO CIVILE

In generale si può affermare che l’ordinamento italiano stabilisce la nullità del matrimonio solo in casi eccezionali e tassativi...

 

> CONTINUA A LEGGERE - clicca qui ed ENTRA NELL'ARTICOLO

Vai all'album

2. L’ASSEGNO DI MANTENIMENTO E IL LAVORO NELL’IMPRESA FAMILIARE

Domanda:

Sono sposata da molti anni con un commerciante, in regime di separazione dei beni, scelto da mio marito nel 1977.... Purtroppo è stato un rapporto molto travagliato... COSA SUCCEDERÀ SE CHIEDERÒ LA SEPARAZIONE? ...

 

Domanda:

Sono stata sposata per molti anni in regime di comunione dei beni: mio marito durante il matrimonio ha aperto un'azienda ed io ho lavorato come segretaria gestendo la ditta stessa ... non percepivo alcun stipendio e non ero stata messa in regola... mio marito mi ha mandato via senza darmi alcuna somma di denaro...

 

> CONTINUA A LEGGERE - clicca qui e LEGGI LE RISPOSTE DELL'AVVOCATO

Vai all'album

3. Il MANTENIMENTO DEI FIGLI MAGGIORENNI

Domanda:
Sono divorziato. Mia figlia ha compiuto 28 anni, è laureata... ma non riesce a trovare un lavoro ... Lei sostiene che deve ottenere una specializzazione per cui dovrei mantenerla ancora per 3-4 anni. E' possibile?

 

Domanda:

Sono uno studente universitario che vive in una famiglia conflittuale. Non riesco a studiare. Dovrei andare a vivere da solo (magari in un appartamento con altri ragazzi). Non posso lavorare perché ho l'obbligo della frequenza. Cosa posso chiedere ai miei genitori?

 

> CONTINUA A LEGGERE - clicca qui e LEGGI LE RISPOSTE DELL'AVVOCATO

Vai all'album

4. LE SPESE STRAORDINARIE

Domanda:
Sono legalmente separato consensualmente. Ma litigo continuamente con mia moglie, soprattutto in merito alle spese straordinarie ed in particolare per le sue richieste di rimborso delle spese scolastiche e mediche straordinarie sostenute per nostra figlia minorenne, a lei affidata.
Le ho detto che in futuro non pagherò se non riceverò (con spese a mio carico) copia autenticata di tutte le fatture, in modo da detrarre fiscalmente le somme versate.

 

> CONTINUA A LEGGERE - clicca qui e LEGGI LE RISPOSTE DELL'AVVOCATO

Vai all'album

5. IL TRASFERIMENTO DELLA RESIDENZA DEL FIGLIO MINORE

Domanda:

Vorrei andare a vivere con mio figlio a 400 km di distanza, ma mio marito è contrario. Cosa posso fare?...

 

> CONTINUA A LEGGERE - clicca qui e LEGGI LE RISPOSTE DELL'AVVOCATO

Vai all'album

AVVOCATO MATRIMONIALISTA A ROMA

Studio Legale
Avvocato Eugenio Mete

Numeri di Telefono:

06.45420144

349.8442948

STUDIO LEGALE METE | 2, Via Famagosta - 00192 Roma (RM) - Italia | P.I. 01707700587 | Tel. +39 06 45420144   - Cell. +39 349 8442948 | Fax. +39 06 45546118 | eugeniomete@ordineavvocatiroma.org | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy